ATTENZIONE!!!

Ricordate: potete utilizzare il materiale che ho creato purché citiate la fonte.
Licenza Creative Commons
Papaveri e papere diIbone Bueno Vicente è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

Benvenuti al mio blog!

Grazie per il tempo che dedicate all'italiano!

mercoledì 24 giugno 2015

E ti rendi conto che nulla ha un senso se non puoi condividerlo con qualcuno che ami, con qualcuno che ti ama, con coloro insomma che ti stanno a cuore e che ogni giorno fanno in modo che la tua vita si chiami VITA. Gli oggetti non hanno più un’anima, la musica perde gli accordi che la rendevano bella ed emozionante, il pensiero si smarrisce tra le nuvole della solitudine e il sole si appanna come i vetri dell'auto nelle fredde giornate d’inverno. Ti guardi intorno e le cose che prima ti sembravano attraenti ed eccitanti, adesso sono opache e senza interesse. Il silenzio non ripaga il vuoto del tuo cuore. Non è pace bensí tristezza. A che serve la pioggia se non puoi metterti sotto il suo ombrello? Che te ne fai del tempo se nessuno viene a prendertelo e a portartelo via con il suo sorrisetto, con le sue richieste banali ma che ti fanno capire quanto sei importante? E capisci che il bello della vita, della tua vita, è sapere che ci sono delle persone che ne formano parte. Quelle che si infilano nel tuo bagno senza bussare facendoti seccare; perché è molto più scocciante non aspettare nessuno che piombi nella tua vita, nel tuo spazio per darti un abbraccio, un bacio, o semplicemente per guardarti... Per dirti: mi sei tanto mancata quando non c’eri! E ti accorgi che non sai più vivere da sola, che non vuoi vivere da sola, che non ne vale proprio la pena perché nessuna cosiddetta libertà vale tanto quanto il fatto di poter dare e ricevere delle carezze dalle persone che ti importano. O che non c’è sensazione paragonabile allo specchiarti negli occhi di un altro ritrovando la parte più bella di te nelle sue pupille...
                                Ibone

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi lasciare qui il tuo commento sul tema